READING

Il testimone di Daphne raccolto da Repubblica, per...

Il testimone di Daphne raccolto da Repubblica, per la libertà di stampa

Inutile spiegare quanto sia necessario raccogliere l’eredità di Daphne Caruana Galizia, la giornalista maltese fatta saltare in aria perché invisa ai malviventi che fanno affari loschi con l’impresa e la politica corrotta. Il Daphne Project è una risposta di coraggio, di dignità del giornalismo e di conferma della forza delle inchieste per tutelare il diritto di ciascuno di noi di essere informato. Il quotidiano la Repubblica è l’unico giornale italiano ad aver aderito al progetto e lo sforzo collettivo del progetto ha già partorito contenuti di sicuro interesse sugli affari del gas e i legami proibiti di alcuni politici di rilievo a Malta.

Ecco il risultato del lavoro: una inchiesta sull’Azerbaijan e Malta, un affare da più di 500 milioni di euro. Per cui si può anche uccidere.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *